loading
dott.Ferdinando Testa

dott.Ferdinando Testa

Il dott. Ferdinando Testa, ha conseguito la laurea in Psicologia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, con voti 110/110; ha conseguito la Specializzazione quadriennale post laurea in “Medicina psicosomatica”, presso l’Istituto Riza di Roma/Milano e il diploma di psicoanalista junghiano presso il C.I.P.A.(Centro Italiano di psicologia analitica di Roma) ; è membro dell’ I.A.A.P., Associazione Internazionale di Psicologia Analitica. E’ iscritto all’Albo degli Psicologi della Regione Sicilia ed è abilitato all’esercizio della libera attività di psicoterapeuta.

Ha svolto attività di cura, ricerca e formazione per molti anni nel lavoro clinico-riabilitativo con pazienti con grave disagio psichico, nonché di consulenza presso Istituzioni pubbliche e private per la cura  dei pazienti con gravi patologie psichiatriche.

Inoltre ha organizzato, convegni, seminari e incontri a carattere locale, provinciale, regionale, nazionale ed internazionale, con varie istituzioni, pubbliche e private, per la promozione della cultura, della ricerca e dell’approfondimento delle patologie psichiche. Ha fatto parte del gruppo di lavoro “ Psicoterapia ed etica” presso l’ordine degli psicologi della Sicilia ed è stato docente presso gli esami di stato di abilitazione per i laureati in psicologia.

Nell’ambito della psicodiagnostica ha partecipato al corso di formazione presso l’Istituto Italiano Wartegg in Roma per quanto riguarda l’uso “del test di Wartegg”; ha svolto un Laboratorio su “ Sogno e comunicazione non verbale” presso la Facoltà di Lettere e Filosofia Università di Catania e condotto un laboratorio teorico /esperienziale annuale dal titolo: ”La clinica delle immagini: Sogno e Immaginazione”.

Studioso e conoscitore del Libro Rosso di C.G. Jung ha condotto a Catania un corso annuale di approfondimento sul “Libro Rosso” e ha svolto in tale ambito seminari ed incontri in diverse città italiane.

Studioso dell’immagine e delle sue implicazioni nel mondo della terapia e della clinica ha svolto un training a Roma relativo alla “Sand Play Therapy”; nell’ambito del rapporto tra immaginazione e arte da anni si occupa della pittura visionaria di Marc Chagall.

E’ docente di “Psicologia del Sogno” presso Il Centro Italiano di Psicologia Analitica di Palermo (CIPA/Meridionale), dove svolge attività didattica e di supervisione clinica ; e’ stato già docente a contratto presso l’università di Enna, Palermo e Catania nonché in un master di “architettura del paesaggio” a Siracusa.

E’ anche docente di Psicologia generale e di Filosofia dell’Immaginazione presso la scuola Umbra Romana triennale in consulenza filosofica, iscritta alla SICOF (società italiana di consulenza filosofica).

Dirige la collana I volti della Psiche per la casa editrice Bonanno, Catania ed è direttore della collana Immagini dal profondo per la casa editrice Iod, Napoli.
Nell’ambito delle pubblicazioni scientifiche ha dato alle stampe numerosi lavori scientifici di pertinenza psicoterapica, psicologica, psichiatrica e psicopedagogica . Ha curato e pubblicato 19 volumi in ambito psicologico e psicoanalitico; recenti volumi sono: Il silenzio delle parole (2015); La memoria e l’Anima mundi (2017); Il vento delle parole (2017); I volti del libro rosso (2018); La clinica delle immagini. Sogno e psicopatologia (2019)

Vive e lavora a Catania come libero professionista.